L’intervista: MFinFM con Bobby Solo

intervista con Bobby solo – prima parte
intervista con Bobby solo – seconda parte

La puntata di Sabato 23 Ottobre, in onda dalle 09 alle 12, avrà come ospite
speciale Bobby Solo.
Nel 1963 viene notato da Vincenzo Micocci, che gli propone un contratto per la Dischi
Ricordi e lo fa debuttare con il primo 45 giri, contenente Ora che sei già una
donna e Valeria.
Nel 1964 partecipa al Festival di Sanremo canta il brano Una lacrima sul viso. disco
d’oro per il milione di copie vendute, sempre nel 1964 vince anche la prima edizione
del Festivalbar, con Credi a me.
Il 1965 gli porta la prima vittoria a Sanremo, con Se piangi se ridi
Nel 1966 Il successo torna con Non c’è più niente da fare, proseguono i successi come
San Francisco (1967),Siesta e Una granita di limone (1968), Domenica d’agosto
(1969)
Nel 1969 nuova vittoria a Sanremo, abbinato a Iva Zanicchi, con Zingara e ancora nel
1980 con Gelosia, con cui partecipa al Festival di Sanremo e nel 1981 con Non posso
perderti 
Nel 2003 torna al Festival di Sanremo con Non si cresce mai, in duetto con
l’amico Little Tony
Tra il 2001 ed il 2006 registra 5 album con la casa discografica  Azzurra Music : That’s
Amore (2001); Let’s Swing (2003); Homemade Johnny Cash (2004); The Songs of
John Lee Hooker (2005); Christmas with Bobby Solo (2006).
Nel novembre 2011 esce l’album natalizio Bobby Christmas ( Sifare Edizioni Musicali ),
arrangiato e prodotto da Francesco Digilio.
Nel 2016 partecipa a nove puntate del programma musicale MilleVoci di Gianni Turco
dove esegue successi sempreverdi, rivisitazioni, alcuni inediti.
Nel 2017 pubblica Russian Ladies, cantata insieme a George Aaron.
Nel 2020 una canzone scritta da lui ed Andrea Bellentani, cantata da Angelo Seretti, si
piazza al primo posto della classifica Euro Indie Music.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *